Fantasie femminili a letto

Visto: 73 views

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Tags: , , , ,

Per tanto tempo abbiamo evitato di parlare delle fantasie erotiche femminili, una donna per bene non aveva il diritto di pensare a questa cosa. Oggi però  la situazione è cambiata, siamo ben consapevoli che anche la donna ha la sua sessualità e le sue fantasie erotiche. Le fantasie più comuni fra le donne italiane riguardano il sesso di gruppo (25%), categoria che comprende sia fantasie orgiastiche, sia il sesso a tre, indicato come fantasia prevalente dal 52% delle intervistate.

Rapporto a tre
In questa fantasia ci sono due ipostasi: due donne e un maschio – la prima e quella più fantasticata delle donne (e qui dobbiamo ricordare che è anche una delle fantasie più desiterati dei maschi) e la seconda ipostasi con due uomini e una donna, che si può trasformare in fantasia orgiastica. La voglia di trasgredire delle donne viene appagata in questa fantasia.

Esibizionismo
Questa senza dubbio è quella più difficile da riscontrare poi nella vita reale. La maggior parte delle donne, benché possano negare, ha fantasticato su come sarebbe fare l’amore oppure mostrare il proprio corpo in un luogo pubblico. Nonostante ciò, scordatevi pure di filmare i vostri rapporti, perché sono davvero poche quelle che lo consentono.

Voyeurismo
Questa fantasia è strettamente legata alla precedente. Il voyeurismo e l’esibizionismo sono le due facce della stessa medaglia. Se il secondo è la voglia segreta di essere visti, quel brivido dell’essere spiati nel momento più intimo, il primo è all’opposto il brivido dello spiare senza essere visti. Anche alle donne insomma piace guardare, spiare dal buco della serratura per scoprire come lo fanno gli altri.

A letto con uno sconosciuto
Molte donne fantasticano di fare sesso con uno sconosciuto, ovvero un uomo con cui non hanno alcun legame emozionale o sentimentale. Questa fantasia non le fa sentire in colpa, anzi da stimoli forti ed intensi alla loro vita sessuale, quando il loro amante è frutto della loro fantasia. Possono passare a realizzare questa fantasia le donne inibite, che temono di essere giudicate dal compagno e in questo modo vivono un rapporto di sesso più trasgressivo, possono abbandonarsi al piacere, fare e ricevere una sessualità senza tabù da un uomo di cui non temono il giudizio.

Fantasia erotica dello stupro
La fantasia erotica dello stupro è una fantasia che resta un tabù. Le donne che nutrono questa fantasia spesso se ne vergognano e si sentono colpevoli. Parlano raramente di questa fantasia per paura di essere giudicate. In qualsiasi caso dobbiamo ammettere che ci sono donne che si eccitano all`idea di essere prese con forza e dobbiamo capire che avere una fantasia erotica non vuol dire voler realizzarla per forza. Le donne che nutrono questa fantasia sentono il bisogno di essere controllate dall`altra persona.

Dominare il partner
Una fantasia erotica delle donne che tendono di avere il controllo nel rapporto, nella vita e anche sotto le lenzuale. Dall`altra parte ci sono anche le donne deboli che fantasticano su questa cosa, che hanno bisogno di potere e che nelle loro fantasie intime prendono il commando.

Essere dominate
La fantasia contraria di quella menzionata sopra: la donna vuole essere completamente dominata dall’uomo, sentirsi completamente sua e sottomettersi completamente a esso, almeno in camera da letto. La maggior parte delle donne preferisce questa seconda opzione, in cui l’uomo prende le redini del rapporto e le tratta come bambine cattive che vanno punite.

Fantasia dello striptease private
Lo spogliarello fatto proprio per il partner è considerato altamente erotico, sia dall’uomo che dalla donna. Una fantasia davvero semplice e piacevole da realizzare nella vita reale.

Le fantasie erotiche hanno un ruolo vitale nel tenere accesa la passione, nell’evitare la routine e anche nel creare quel desiderio, e contribuiscono al piacere, tanto che è un fatto ormai noto che le donne le usino per accrescere l’eccitazione anche con il partner.

Be Sociable, Share!